MILADY NEL 3000

1980

Milady nel 3000 -1980
“Nell’universo di Milady non volevo gente comune, né mostri extraterrestri, né alieni di nessun tipo. Mettevo unicamente in scena l’aristocrazia terrestre e la immaginavo all’apogeo del proprio splendore, padrona di ogni parte del cosmo,sparsa nella suprema vastità celeste. Senza più problema alcuno, se non gli intrighi, i tradimenti, i complotti che si tessevano nelle corti italiane del Cinquecento , all’ombra del potere. In una dimensione di veleno e di pugnali sullo stile del Mantello Scarlatto.” (Magnus)
Paulonia Romana contessa Zumo è un colonnello dei Servizi Segreti della Dinastia Imperiale membro della setta degli Esecutori, in arte Milady,è un agente militare del controspionaggio galattico.
Nel primo episodio si traveste da ballerina per smascherare un intrigo senza tradire alcun imbarazzo. Nel secondo episodio si aiuta con degli psicofarmaci per attutire le tensioni dei viaggi nel cosmo. Il terzo episodio è incentrato su un incontro erotico con un damo di piacere, incontro in cui Uer il fedele cyborg assiste telepaticamente con forte sofferenza; l’incontro finisce tragicamente per l’intervento di spiriti del luogo. Nell’episodio successivo si adombra una relazione omosessuale che Milady vuole rimuovere ; nega le emozioni, è orgogliosa di appartenere alla dinastia ma non accetta il matrimonio d’interesse che le avevano preparato e preferisce tornare all’esercito. Milady è una fiera paladina della vecchia tradizione, di ciò che è stato grande e già mostra i sintomi del tracollo che cederà il passo alla definitiva modernità barbara e volgare.” (Maurizio Boscarol, in Fumo di china, n.42-43-1996)

Pubblicazioni

Il Mago, mensile Mondadori n.94, gennaio 1980
Il principe dell’equilibrio e della quiete galattica, 6 pagine a 6 quadretti (3 strisce) bianco e nero

Il Mago, n.95 febbraio 1980
Il principe dell’equilibrio e della quiete galattica – 2°puntata, 6 pagine

Il Mago, n.96 marzo 1980
Il principe dell’equilibrio e della quiete galattica – 3°puntata, 6 pagine

Il Mago, n.105 dicembre 1980
Nel palazzo di Ke8 pagine
Intermezzo nel Proteo3 pagine

Eureka, mensile Editoriale Corno, febbraio 1984
Gran Condè, 12 pagine
Lord Black, 13 pagine

 

Glittering Images, settembre1985
29 pagine a sei quadretti (tre strisce)
33 pagine a 8 quadretti (4 strisce) bianco e nero

 

Glénat Italia, novembre 1988
62 pagine a colori

 

Granata Press
supplemento n.9 Schegge, 1992
62 pagine bianco e nero

 

Flashbook
settembre 2001
62 pagine a colori

 

RCS Rizzoli Lizard
novembre 2009
Erotico e fantastico, Opere 1980 -1995
62 pagine bianco e nero